Silly by night

Silly by night

Fotografa di scena, autrice e performer, fin da bambina coltivo la passione per le professioni non retribuite.

Da adolescente la mia vita cambia: scopro il racconto e gli occhi a fessuretta. Quando tutti cantavano "Hanno ucciso l'Uomo Ragno", io indagavo chi fosse stato studiando ogni puntata di Report. Il mio mito diventa così Milena Gabanelli: ne mutuerò le qualità canore.
 
Raggiunta la maggiore età cresce la passione per il reportage e decido di frequentare gli ambienti del giornalismo. Qualcosa va storto e divento autrice satirica.
 
A gettarmi sui piccoli palchi è la scoperta del metodo dell'Improv Comedy secondo la scuola di Del Close, a cui è seguita formazione con docenti italiani,  workshop con insegnanti esteri, e la frequentazione corsi di Stand-Up Comedy sul modello statunitense. 
 
Dopo uno spettacolo, un collega mi ha detto: "Devi trovare una sola cosa che ti viene bene". Ma era la fotografia. E così ho iniziato a scattare foto nello show business.


Da allora ho dimenticato come si fa la spettatrice: se entro in sala o sono fotografa di scena o sono sul palco. O entrambe le cose.